Prosecco Treviso Millesimato

 

Extra Dry 2015

 

1° Miglior Prosecco

 

ANNUARIO DEI

 

MIGLIORI VINI ITALIANI

 

2017

 

www.lucamaroni.com

 

Consistenza: 28 - Equilibrio: 32 - Integrità: 32

Sensazioni: briosissimo qui il Glera nel suo evocare una pera così squillante

in aroma eppur di succosità e maturità sì pienamente, rotondamente solare. Fiore su vene

passiteggianti d’uve, mediterraneità su fragranze prealpine. Potenza e freschezza in simbiosi.

Un vino dalla ottima viticoltura compositiva, dalla nitida, rispettosa e integra enologia

trasformativa. Poi la suadenza del suo sapore, che ogni presa di gusto è fonte d’inesauribile,

armoniosissimo e spumeggiante piacere. E il suo brioso spandersi, di delicatezza oreale, pura

suadenza effusiva. Un grande vino, di eccezionale limpidezza enologica esecutiva, di mirabile

armoniosità compositiva. Fra i Prosecco migliori dell’anno, chapeau.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prosecco

 

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree

Uve: 100% Glera

Coltivazione: Forma di allevamento a “Sylvoz” o “Doppio capovolto”, densità media 2750 per ettaro, resa media per ettaro 150 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale , ultima decade di settembre.

Vinificazione: è tradizionale con pressatura soffice e con parziale macerazione a freddo. Il mosto ottenuto viene conservato a 0°C e utilizzato per le varie spumantizzazioni effettuate durante l’anno. La fermentazione, condotta a circa 10/12°C con lieviti selezionati, permette di ottenere profumi molto aromatici e intensi. Il mosto in piena fermentazione viene trasferito direttamente in autoclave per la presa di spuma in modo da passare con un’unica fermentazione a bassa temperatura, in 35/40 giorni, da mosto a spumante finito, proprio per dare maggior forza e sviluppo alla componente aromatica molto particolare che caratterizza questo spumante; inoltre la fermentazione a basse temperature induce la formazione di sostanze che danno struttura e spessore al vino, per compensare così la bassa gradazione e mantenere una perfetta armonia gustativa. 
Una volta terminata la presa di spuma, lo spumante viene mantenuto sulle proprie fecce nobili per 50/60 giorni, a completare e arricchire il patrimonio organolettico.

Denominazione: DOC Treviso

 

 

È il Prosecco classico, la versione che combina l’aromaticità varietale con la sapidità esaltata dalle bollicine. Il colore è paglierino brillante ravvivato dal perlage. L’aromaticità è fresca e ricca di profumi di frutta, mela, pera, con un sentore di agrumi che sfumano nel floreale. In bocca il vino è morbido e al tempo stesso asciutto grazie ad una acidità ben presente. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Metodo Classico Riserva Alfredo Barollo

 

Uve: 100% Chardonnay

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5880 piante per ettaro, resa media per ettaro 100 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale , prima decade di Agosto.

Vinificazione: nasce da una selezioni delle migliori nostre uve Chardonnay. Vendemmia a mano in piccole casse, pressatura molto lenta e soffice dei grappoli interi. Fermentazione controllata a 17° - 19°. Maturazione in vasche d’acciaio inox. Nei mesi di marzo e aprile viene effettuato il passaggio in bottiglia per la presa di spuma. Le bottiglie vengono accatastate in locali di affinamento a temperature controllate (12° - 14°) per almeno 50 mesi. Trascorso tale periodo il Metodo Classico Riserva Alfredo Barollo assume le sue caratteristiche di profumo e sapore e con un finissimo perlage. Si passa poi alla fase finale di remuage e dégorgement.

Denominazione: IGT Veneto

Forma di allevamento : cordone speronato

Sesto di impianto: 2,00 x 0,85

Viti per ettaro: 5880 circa

 

 

Dal bellissimo colore dell'oro al naso offre un bouquet complesso, piuttosto stratificato e sfumato, con sensazioni agrumose e lievitose, poi ricordi di fiori secchi e pane alle spezie. Il sorso regala ottima bevibilità, consistenza, carbonica fine e acidità fresca e perfettamente bilanciata, con una impressione di serietà e struttura. Finale pulito, con ritorni tostati e floreali.

 

 

 

 

 

 

 

 

Frater Rosso

Terreno:Medio impasto, tendente all’argilloso.

Uve:Merlot

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato basso, densità media 3570 piante per ettaro, resa media 90 q.Li per ettaro.

Vendemmia: Manuale. Mese di settembre.

Vinificazione: macerazione e fermentazione del pigiato per 15 giorni in acciaio a temperatura controllata (24°), rimontaggi giornalieri, svinatura, fermentazione lenta e malolattica in acciaio. Lo stesso procedimento avviene per una percentuale (circa il 10%) di uve che precedentemente hanno subito un processo di appassimento in fruttaia.

Affinamento per 6 mesi in bottiglia.

Denominazione: DOC Piave

 

Di color rosso rubino vinoso, con riflessi porpora. Profumo vinoso, intenso, leggermente speziato e con sentori di ciliegia.
Sapore asciutto, giustamente tannico, di buona persistenza aromatica.
Prodotto fresco per chi ama il vino giovane ma con ottima struttura. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Frater Bianco

 

Terreno:Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree.

Uve:100% Chardonnay

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5100 piante per Ettaro, resa media 90 Q.Li per ettaro.

Vendemmia:Manuale. Ultima settimana di agosto.

Vinificazione:Macerazione a freddo del pigiato per 6 ore A 8°, pressatura soffice,

decantazione statica a freddo,fermentazione in acciaio a temperatura controllata (15°).

Identificazione Geografica Tipica: DOC Piave         

 

Curato in ogni dettaglio, è un bianco di rara eleganza. Verdognolo nelle sfumature giallo dorate, ha profumo nitido, frutti a polpa bianca di mele e glicine.

In bocca conferma la grande piacevolezza, con un sapore deciso, fresco e sapido,minerale, che sfuma in un vivace finale floreale.

Equilibrato nell’ acidità-morbidezza, è un vino invitante, molto saporito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sauvignon

 

Uve 100% Sauvignon

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5880 piante per ettaro, resa media per ettaro 90 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale , prima decade di settembre.

Vinificazione: Presatura soffice, decanzazione statica a freddo, fermentazione in acciaio a temperatura controllata. Affinamento in acciaio per 6 mesi. Affinamento in bottiglia per 3 mesi.

Denominazione: IGT Veneto

Forma di allevamento : cordone speronato

Sesto di impianto: 2,00 x 0,85

Viti per ettaro: 5880 circa

La generosità è la parola che definisce questo nostro vino.

 

Il naso è molto fine, ordinato più che potente, si susseguono i sentori di pompelmo, lime, uva spina, agrumi, con note minerali di calce, erbacee, per finire con peperone e una bella foglia di pomodoro. Al palato è succoso e unisce sapori concentrati con un acidità minerale che lascia un lungo, fresco e intenso finale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pinot Bianco

 

Uve 100% Pinot Bianco

 

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5080 piante per ettaro, resa media per ettaro 90 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale , prima decade di settembre.

Vinificazione: Presatura soffice, decanzazione statica a freddo, fermentazione in acciaio a temperatura controllata. Affinamento in acciaio per 6 mesi. Affinamento in bottiglia per 3 mesi.

Denominazione: IGT delle Venezie

Forma di allevamento : cordone speronato

Sesto di impianto: 2,00 x 0,85

Viti per ettaro: 5080 circa

 

 

Fresco ed elegante sono gli attributi che questo vino evoca alla vista delle sue sfumature di un giallo chiaro, luminoso. Il profumo finemente fruttato con toni dominanti di mela e frutti tropicali, annuncia un gusto imperniato su un piacevole grado d’acidità e su un corpo generoso che prelude ad un retrogusto assai persistente.

 

 

 

 

 

 

 

 

Chardonnay

 

Uve 100% Chardonnay

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5080 piante per ettaro, resa media per ettaro 70 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale , prima decade di settembre.

Vinificazione: Macerazione a freddo del pigiato per 6 ore a 8°, presatura soffice, decanzazione statica a freddo, fermentazione in barriques. Affinamento per 10 mesi in barriques. Affinamento in bottiglia per 6 mesi.

Denominazione: DOC Piave

Forma di allevamento : cordone speronato

Sesto di impianto: 2,00 x 0,85

Viti per ettaro: 5080 circa

 

 

Vino dalle grandi ambizioni internazionali. Scende nel calice di un giallo paglierino carico e denso, praticamente dorato, limpidissimo e di grande consistenza. Al naso è intenso e persistente di frutta gialla matura, miele e vaniglia molto ben modulata e per nulla prevaricante, a testimoniare un dosato utilizzo dei piccoli legni in fase di vinificazione ed affinamento. In bocca, è certamente vino ricco, grasso e polposo, persistente, equilibrato e di buon nerbo acido con legno ben presente ma al contempo perfettamente amalgamato al frutto, di grande eleganza gusto-olfattiva. E' un vino di stampo prettamente internazionale che pur conserva il legame al territorio di provenienza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Manzoni bianco

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso con crezioni calcaree

Uve: 100% Manzoni bianco

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5000 per ettaro, resa media per ettaro 80 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale , seconda decade di settembre.

Vinificazione: Macerazione a freddo del pigiato per 2 ore a 8°, presatura soffice, decanzazione statica a freddo, fermentazione in acciaio, affinamento per 6 mesi in bottiglia.

Denominazione: IGT Veneto

 

Il Manzoni Bianco 6.0.13, vitigno autoctono della provincia di Treviso, nasce dall’incrocio tra Riesling Renano e Pinot Bianco.
Il colore è giallo dorato intenso e consistente.

Profumo: Piacevoli note floreali e fruttate con ricordo di fiori bianchi, frutta gialla, mela.

 

Sapore: In bocca rispecchia i sentori del naso con ugual persistenza, fresco e sapido è accompagnato da  struttura importante; equilibrato e minerale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Frank!

Uve: 100% Cabernet Frank

Terreno: Medio impasto, tendente all’argilloso.

Coltivazione: Forma di allevamento a cordone speronato, densità media 5115 piante per ettaro, resa media 80 q.li di uva per ettaro.

Vendemmia: Manuale. Ultima settimana di Setiembre.

Vinificazione: Macerazione e fermentazione del pigiato per 15/20 giorni in acciao a temperatura contraollata, rimontaggi giornalieri, svinatura, fermentazione lenta e malolattica in acciaio, affinamento per 12 mesi in barriques, affinamento per 6 mesi in bottiglia.

Denominazione: IGT Veneto

 

Questo vino deriva dalle uve provenienti dai vigneti più vecchi.

Al naso possiede un profumo intenso, si presenta molto fruttato con aromi di frutti di bosco molto maturi,caffè, tabacco dovuto alla barrique. I profumi sono molto lunghi.

 

Al Sapore: Ben strutturato, armonico, ricchezza alcolica e morbidezza dei suoi tannini, elegante e rotondo. E’ un vino profondo e caldo, dal colore rosso rubino carico. I suoi tannini dolci si presentano al palato suadenti e lunghi.